בתי הספר של הקהילה היהודית במילאנו בת
בתי הספר של הקהילה היהודית במילאנו בתי הספר של הקהילה היהודית במילאנו
בתי הספר של הקהילה היהודית במילאנו

Attivato lo Sportello Resilienza, spazio di ascolto sulla guerra gestito dal team di psicologi dell’emergenza

● ● ●

È operativo da giovedì 28 febbraio lo Sportello Resilienza, nato per offrire a studenti di ogni ordine e grado, insegnanti, personale scolastico e genitori uno spazio di ascolto e confronto sul tema di come la guerra in Israele influisce sul benessere di ognuno.

Un’integrazione al progetto Psicologia dell’emergenza

Lo Sportello è il naturale prosieguo del progetto Psicologia dell’emergenza, che la Scuola, grazie al contributo della Fondazione Scuola, ha attivato fin dallo scorso novembre per aiutare la comunità scolastica ad affrontare lo stress e le paure generate dall’attacco terroristico del 7 ottobre in Israele: turbamento per la guerra, paura per la recrudescenza dell’antisemitismo, ansia per il costante stato di allerta, insofferenza per i limiti imposti dalle misure di sicurezza.

Il lavoro di questi mesi con gli psicologi

A novembre è stato dunque coinvolto il professor Fabio Sbattella, psicologo, psicoterapeuta e docente all’Università Cattolica di Milano, dove coordina un’unità operativa e di ricerca dedicata alla psicologia dell’emergenza e all’intervento umanitario. Sbattella e il suo team hanno lavorato in questi mesi a Scuola attraverso incontri con gli studenti, gli insegnanti e le famiglie, con l’obiettivo di strutturare maniera più solida, più competente e più a lungo termine la capacità della Scuola di gestire le emergenze dal punto di vista psicologico.

Lo Sportello è aperto sia ai singoli sia ai gruppi

Lo Sportello Resilienza integra dunque la prima parte del progetto e sarà attivo fino alla fine dell’anno scolastico. Pensato come spazio in cui portare vissuti personali o approfondire quanto già iniziato in aula, vi si può accedere sia individualmente sia a piccoli gruppi. Gli psicologi che lo gestiscono (prof. Fabio Sbattella, dott.ssa Paola Guarneri, dott.ssa Arianna Girard, dott.ssa Marialaura Moreni) aiuteranno chi vi accede a sviluppare tematiche già emerse nei gruppi che richiedono un approfondimento, a condividere esperienze personali che non è stato possibile affrontare nell’ambito del gruppo e a gestire emozioni, pensieri e comportamenti che originano dallo stress della guerra.

Orari e modalità di accesso

Lo Sportello Resilienza è aperto ogni giovedì dalle 13.00 alle 17.00. Per accedervi è necessario prenotare inviando una mail a resilienza@com-ebraicamilano.it.

Claralinda Miano

concept & web design
claralinda.me

Alberto Jona Falco

fotografia
who is
Tutte le foto pubblicate sono soggete a copyright e registrate. Tutti i soggetti ritratti, od i loro tutori, hanno rilasciato regolare liberatoria depositata presso CEM.