Il progetto ebraico-ebraismo

Il progetto di ebraico ed ebraismo si prefigge principalmente l’obiettivo di offrire al bambino occasioni continue di crescita e sviluppo della personalità arricchendo il suo ambiente scolastico di stimoli inerenti la cultura e religione ebraica.

Elemento fondamentale della nostra vita scolastica è la conoscenza della storia e della tradizione ebraica, delle preghiere quotidiane e delle berachot sui cibi; è favorito, inoltre, l’apprendimento degli elementi di base della lingua ebraica; i bambini, infine, sono protagonisti di varie attività relative alla preparazione della Kabalat Shabbat e coinvolti nel racconto della Parashà.  L’esperienza diretta e collettiva permette ai bambini un percorso efficace di costruzione delle loro conoscenze e la condivisione di sentimenti ed emozioni sentendosi parte di un gruppo con finalità comuni. La condivisione dei valori legati ai riti, ai simboli, ai racconti e agli usi della nostra tradizione ha lo scopo di arricchire il bambino nella sua identità ebraica e di trasmettergli il senso dell'appartenenza ad un popolo che vanta una storia millenaria. 

Nell’ambito della scuola dell’infanzia operano:

  1. una referente per l’ebraismo, che cura e monitora lo svolgimento dei relativi progetti  e che interviene anche come specialista nella proposta diretta delle attività con i bambini;
  2. una morà specialista di ebraico ed ebraismo, che lavora a diretto contatto con i bambini e con le morot di classe. Queste insegnanti offrono ad ogni sezione il proprio supporto nella preparazione delle Feste ebraiche durante l'anno, nella gestione del progetto per l'apprendimento della lingua ebraica, nel racconto della Parashà settimanale, nel rafforzamento dei concetti appresi attraverso giochi e canzoni, nella gestione della Kabalat Shabbat al venerdì, con produzione di challot.